Fumetti!!! Aggiornamenti e News di vivacomix.






















Back to
vivacomix.com
 
Archives
<< current













 


This page is powered by Blogger.


















vivacomix
 
Tuesday, March 12, 2002  
SUPERCARNERA NELLA RETE
Varie notizie e aggiornamenti sulla mostra "SUPERCARNERA. Davide Toffolo racconta il mito di Primo Carnera" sono disponibili tra le news dei siti WAYTREND, I-D BOX e ROCKOL

7:13 AM

Sunday, March 10, 2002  
Notizia freschissima e spettacolosa! Viva Comix partecipa alla quarta edizione del Comicon di Napoli e torna a casa con uno dei premi speciali "ATTILIO MICHELUZZI" come "migliore iniziativa editoriale". Ritira il premio Paola Bristot, la sempre affascinante presidentessa dell'associazione. Informazioni sulla premiazione e notizie assortite dal Comicon sono presenti alla pagina "Cultura & Spettacoli" nell'odierno Corriere del Mezzogiorno. WOW! DOPPIO WOW! TRIPLO WOW!
9:42 AM

Monday, February 25, 2002  
Hell-o! Questa volta (in ritardo causa rumbe e cha cha cha del modem) Senor Tonto vi lancia un paio di segnalazioni tutte dedicate all'animazione on-line …

THAT'S CHUCK FOLKS!
Pochi giorni fa è purtroppo scomparso a causa di un infarto Chuck Jones, genio totale nella storia dell'animazione. In molti cartoons della Warner infuse scosse di frenetico humour demenziale, ritmi narrativi stravolti e trovate grafiche retrò e dalle sue cellule cerebrali e dalla sua mano videro la luce, ad esempio, la puzzola francese Pepè Le Pew, Marvin the Martian, Wile E. Coyote, la versione animata del Grinch di Dr. Seuss, il mostrone peloso Gossammer e la capricciosa rana canterina Michigan J. Frog.
L'ultimo progetto in assoluto di Chuck Jones risulta essere "Timber Wolf", cartone on-line (inaugurato nell'autunno 2001) pensato per il sito della Warner e realizzato grazie all'aiuto egli specialisti in web-toons di Atomic Cartoons. Il protagonista della serie è appunto Thomas T. Wolf, lupastro sfortunato ed eternamente perseguitato dagli alberi che gli cascano addosso ogni volta che pronuncia il suo secondo nome, Timber ovvero il "Caaadeee" dei boscaioli americani. L'ultimo lupo di Chuck Jones si trascina nel suo bosco in una vita da situation comedy, accompagnato dallo scoiattolo birbone Earl Squirrell (la sua voce è quella di Nancy Cartwright, l'attrice che in america fa parlare Bart Simpson), la scoiattolessa Scarlet Rose e il lupetto apprendista Loopy e altri animali. Timber Wolf è abbastanza divertente, i bei tempi della Warner con gags slapstick e adorabile idiozia au go-go sono però lontani. Onore comunque a Chuck!
Per saperne di più sul grande animatore potete procurarvi le sue due splendide autobiografie "Chuck Amuck" e "Chuck Reducks" o rintracciare il recente volume italiano “Il cinema di Chuck Jones” (pubblicato dalla casa editrice Il Castoro e a cura di Michele Fadda e Fabrizio Liberti).

TROMA IN A COMA
I folli cervelli della Troma, casa di produzione ormai celebre per gli horror movies al limite della demenza sanguinolenta, si sono gettati a capofitto anche nel regno dei cartoni on-line con una manciata di grezze (ed è un eufemismo) serie presenti nel sito ufficiale della compagnia. Non è la prima volta che gli incubi della Troma vengono animati: all'inizio degli anni '90 l'eroe Troma per eccellenza, The Toxic Avenger (un nerd che viene trasformato da alcuni rifiuti tossici in un fetido super eroe zombie), approda inspiegabilmente nei palinsesti televisivi, naturalmente in una rilettura a misura di bambino secondo la moda del periodo (l'ingloriosa "tartaruga ninja era"), con la breve serie "The Toxic Crusaders". Bleach!

EATIN' MUFFIN FILMS
I muffins sono i pasticcini d'ordinanza negli States, spesso di sapore vagamente chimico a causa dei numerosi preparati (Betty Crocker in testa, non dimenticherò mai i mirtilli sintetici nella busta da me preparata). La giovane animatrice Amy Winfrey ha progettato per la sua tesi finale del corso UCLA Animation Workshop un concept di 12 animazioni interamente incentrate sui muffins. Il sito "Muffin Films" offre un'intera teglia di cartoons caratterizzati da humour naive e da una grafica stilizzata con muffins fantasmi, alberi dei muffins, muffins volanti non identificati, drammi esistenziali, stop-motion da pasticceria e altre trovate … quasi tutti piuttosto deliziosi, al contrario dei dolcetti veri.

QUISPY SPUMCO
La Spumco di John Kricfalusi, agguerrita sostenitrice dei cartoons in flash per la pubblicità su internet, ha prodotto come spot on-line per i cereali Quisp un'avventura animata con l'omonima mascotte marziana, ora tenacemente venerata dai nostalgici baby-boomers degli anni '60! Riuscirà il nostro eroe ad evitare che un meteorite rovini la colazione di una bella famigliola yankee? Ovviamente si … e vi toccherà pure ordinare una scatola di Quisp alla notevole cifra di 9 dollari (si trovano solo in rete, non nei supermercati).

RUST BOY, AHOY!
"Rust Boy" è un work in progress di Brian Taylor, si tratta di un film animato realizzato al computer con uno stile tridimensionale legato alla stop-motion tradizionale e certamente debitore delle lezioni di Tim Burton e di Jan Svankmayer. Alcuni frammenti del progetto sono visibili nel sito (solo per computers Quicktime friendly) assieme a storyboards, schizzi e bozzetti vari.

3 OSSESSIONI ANIMATE, 3 OSSESSIONI PRIVATE
I cartoni che nella mia misera vita più mi hanno incuriosito e ispirato sono tantini (mangaggini varie not included, sorry!), ma ultimamente tre mi ossessionano in particolare. Il primo è degli anni sessanta ed è incentrato su Q. T. Hush ("Private Eye"), strano ometto rotondo che sbarca il lunario come detective in assurdi casi con Shamus ("Private Nose"), il suo cane segugio dalla voce stridula; chicca assoluta del cartoon erano i suoni strepitosamente strampalati e la lunga ombra del piccolo investigatore che, nascosta in un impermeabile e sempre fornita di un grosso sigaro, si staccava prendendo vita propria e investigava autonomamente. Poi c'è Gerald Mc Boing Boing, bambino (inventato dal folle Dr. Seuss) dei favolosi cartoni stilizzati di Robert Cannon per l'innovativa UPA: non parlava e riusciva a comunicare solo emettendo rumori; in seguito diventerà famoso e apprezzato come fonte sonora per gli effetti speciali di uno show radiofonico western. Ultimo cartoon che me gusta assai è l'oscuro e surreale "Norman Normal" di Alex Lovy, esperimento del 1968 firmato Warner Bros dove l'omonimo protagonista (tormentato da un gruppo rock che gli suona perennemente in testa) partecipa ad un onirico party del suo ufficio dove discute con un collega dalla testa coperta da un grosso paralume. E quali sono invece le vostre ossessioni animate più curiose? Svelatemelo e stileremo un report su questo stesso weblog.

Ciao e a presto!

Enrico "I already feel the spring way!" Sist (aka Senor Tonto)


5:26 AM

Monday, February 18, 2002  


SUPERCARNERA A FUMETTI!
Grande mostra a Pordenone dal 23 marzo al 14 aprile

A PORDENONE grande occasione per entrare nel mondo del Fumetto con la 2° edizione di VIVA I FUMETTI sviluppata attorno alla mostra "SUPERCARNERA. Davide Toffolo racconta il mito di Primo Carnera".
In mostra saranno esposte le 120 tavole a fumetti che compongono il libro "Carnera la montagna che cammina", edito dalla Biblioteca dell'Immagine, premiato da IL MUCCHIO SELVAGGIO come miglior libro a fumetti dell'anno.
Oltre ai disegni di Davide Toffolo la mostra presenta uno spaccato degli anni Trenta con fotografie dell'epoca, giornali, documenti su Florian (il clown veneziano che la leggenda vuole abbia usato nei suoi numeri le enormi scarpe del GIGANTE di Sequals), sui divi Mary Pickford, Douglas Fairbanks e Charlie Chaplin, amici americani del pugile, sull'invenzione della TELEVISIONE (Primo Carnera fu, assieme al Papa, il primo divo apparso in televisione!) e oggetti appartenenti al pugile, come le scarpe e la bicicletta, entrambi di dimensioni sorprendenti.

In mostra anche le immagini degli eroi a fumetti che il Campione ha direttamente o indirettamente ispirato: da SUPERMAN a Dick FULMINE, da Colosso a Maciste per capire l'impatto che la figura di Primo ha avuto nell'immaginario collettivo del secolo passato.

All'inaugurazione, sabato 23 marzo nell'ex-convento di San Francesco a Pordenone alle ore 18.00 saranno presenti il disegnatore Davide Toffolo e il naturale erede del pugile, il campione dei SUPERMASSIMI Paolo VIDOZ, campione internazionale consacrato, come Carnera, sui RING americani.
La mostra resterà aperta fino al 14 aprile.

la curatrice
Paola Bristot

3:51 AM

Saturday, February 16, 2002  
Senor Tonto vi soffia un bacino e vi ammorba con la solita sfilata di segnalazioni elettriche ...

MARCO CORONA HA LA TOSSE
"32 Coups de Toux", ovvero 32 Colpi di Tosse, è il titolo del portfolio, prodotto lo scorso anno dalla casa editrice marsigliese Le Dernier Cri, contenente alcune disturbanti illustrazioni serigrafate di Marco Corona, autore conosciuto soprattutto per la sua biografia a fumetti di Frida Kahlo (pubblicata anche in Francia dalla casa editrice Rackham). Il web magazine Don Juan-Online propone in un servizio alcuni lavori tratti dal portfolio e una breve chiacchierata con Corona sull'esperienza francese, sui progetti futuri e sugli artisti che più lo hanno influenzato.

BYE BYE FUTURAMA?
Futurama è condannato? A quanto pare il direttivo della FOX Television ha lasciato fuori dai palinsesti del prossimo anno la quinta stagione della serie ideata da Mr. Groening. Il popolo telematico è prontamente insorto: alcuni fans hanno subito creato un sito con tutti gli aggiornamenti del caso e sono state lanciate diverse petizioni on-line (coraggio ... sottoscrivete la più frequentata). Il Planet Express non volerà più sulle nostre TV?

METROPOLIS, ILLINOIS
Nascita di una trappola per turisti: fondata nel 1839, Metropolis nell'Illinois, essendo l'unica località americana con quel nome nell'elenco dei codici postali USA, viene trasformata nei primi anni '70 nella città ufficiale di Superman, di certo più per motivi turistici che per orgoglio fumettistico. Nella super-cittadina l'eroe kryptoniano, sotto forma di una statua di bronzo colorato alta quindici piedi, sorveglia immobile la piazza principale, un museo celebra i 60 anni abbondanti del personaggio e la camera di commercio locale distribuisce in regalo ai bambini pacchetti pieni di kryptonite. Prima che gli hackers assoldati da Lex Luthor lo cancellino, visitate il sito di Metropolis, Illinois.

A BLAST FROM THE PAST: BASIL WOLVERTON MOSTRA E DIMOSTRA
Il sito del books'n'record shop pordenonese Quiet Zone ospita una piccola gallery che documenta la prima performance/presentazione di Basil Wolverton Caricature, booklet sul cartoonist più pazzesco del secolo scorso curato dallo scrivente e targato Viva Comix, svoltasi nel negozio durante la tiepida soiree del 28 Giugno 2001. Oh, è proprio bello vedermi riempire di salatini una ciotola per la pappa dei cani.

SQUAZ HOME PAGE: AUGUSTO DAOLIO'S ELECTRIC REVENGE
Pasquale Todisco in arte Squaz è un giovane autore dallo stile assai interessante ... un pochino meno interessante è però il file Midi dei Nomadi nella pagina d'apertura della sua home page! Arg!

Lancio poi al volo un ringraziamento muy speciale a Sir. Filippo Dulio, prezioso y indispensabile segnalatore di siti sopraffini per la pagina dei Links di Viva Comix.

See you soon mamacitos!

vostro,
Enrico Sist or Senor Tonto ... E-mail me or die!

4:30 PM

Saturday, February 09, 2002  
Hola! La settimana è finita e un nuovo barbecue di segnalazioni elettroniche e delizie internettare vi aspetta ... forza, mettetevi il bavaglino ...

"MAMMA SOLO PER TE IL MIO COLTELLO VOLA ..."
Parecchia polvere è stata alzata dal recentissimo "scandalo" provocato da una sorta di parodia di Erika, la Lizzie Borden di Novi Ligure, contenuta nel numero di questo mese di Alan Ford: la gran parte dei quotidiani invoca lo scandalo, molti lettori e non lettori inorridiscono , Max Bunker/Luciano Secchi si appella alla libertà di satira e già quasi si parla di roghi pubblici con i giornalini del Gruppo TNT! Mah!? Di sicuro qualcosa che abbiamo già visto! Chissà dov'è il vero cattivo gusto? La Repubblica On-Line, per chiarire le idee a chi si fosse perso il caso, punta il suo ditone con un articolo (o meglio temino dele medie, secondo me) e mostra in una gallery una selezione mirata delle vignette incriminate. Have a good inquisition!

ALEKSANDAR ZOGRAF, "INTERVISTA A" E "INTERVISTA DI"
Due siti italiani parlano di Sasa Rakezic/Aleksandar Zograf, cartoonist serbo extraordinaire e osservatore di sogni. Clorofilla.it propone una breve intervista in cui il nostro risponde a domande sul bombardamento della Nato in Serbia, sulla magia veritiera del fumetto, su Crumb e sui suoi progetti futuri. Il sito Granbaol.org ospita invece una stimolante intervista di Zograf a Mack White, autore texano fortemente ispirato dall'inusuale mix di cowboys, cospirazioni, marziani, mitologia greco romana e sogni.

"BEE" NICE, MR. LITTLE!
Bee è il solito membro della cosiddetta Generazione X (o forse ormai già Y), ragazza curiosa e disincantata che vive il loop di una giocosa post-adolescenza scorazzando nei paraggi di Manhattan e lavorando in un laboratorio fotografico dove rubacchia i negativi che la incuriosiscono di più (quasi come in quel video-clip degli scrausi Offsprings, non ricordo però il titolo della canzone). Le aventure quotidiane di Bee, sempre scandite da frammenti fotografici di vite altrui che la portano ad investigare tra misteri noir nella Grande Mela, sono raccontate in un'omonima strip on-line a colori creata da Jason Little, giovane cartoonist (classe 1970) con un debole per certi esperimenti grafici in stereoscopia che qualche tempo fa si era fatto già notare per il bel comic book Jack's Luck Runs Out pubblicato dalla Top Shelf Productions. Beh, lo sanno anche i termosifoni che leggere i comix sul monitor di un computer non è comodissimo ... comunque cercate di sforzarvi e sbirciate il piuttosto grazioso sito Beekeeper Cartoon Amusements ... o al limite aspettate la raccolta in volume per l'editore Doubleday prevista per il prossimo autunno.

Ragazzi miei ... ora scappo! Alcuni amici, due pretzels e un salatino alsaziano antropomorfi e baffuti, mi aspettano per un folle balletto sulle note Midi di Twist and Shout! Ci si vede tra una settimana! Bau Bye!
vostro human pretzel,
Enrico Senor Tonto







6:11 PM

Saturday, February 02, 2002  
Oh, guardatori di monitors ... Enrico (o se preferite Senor Tonto ... io preferisco) vi saluta e incomincia con questo post inaugurale a segnalarvi, con navigata demenza, pilloline di novità, materiali o situazioni interessanti ... let's start bandidos ...

COMIC DREAMS IN YOUR COMPUTER!
Fumetti e sogni sono da sempre una miscela stimolante, ottimi e noti esempi del genere sono Little Nemo e Dreams of the Rarebit Fiend di Winsor McCay, le visioni ipnagogiche di Zograf o i recenti comics onirici di Rick Veitch . Un paio di giorni fa ho scoperto nel pentolone elettronico un autore che non conoscevo e cioè Jesse Reklaw, nuovo narratore a fumetti di avventure oniriche realmente vissute. Nel suo sito Slow Wave sono ospitate molte strips basate sui suoi sogni e su quelli raccontati dai suoi amici o dai visitatori del sito. Chiunque può collaborare ... basta spedire via e-mail la descrizione di un sogno bizzarro e qualche indicazione sull'aspetto dei protagonisti (o meglio ancora una foto). Jesse ha illustrato diversi libri sull'interpretazione dei sogni, i suoi fumetti sono apparsi su alcuni quotidiani e riviste psicologiche e ha da poco auto-prodotto Dreamtoons, libro che raccoglie i suoi comics onirici. L'ultima strip on-line racconta di zombies assuefatti alla zuppa Campbell.

OLD FRAZETTA HAD A BIKE (EE-EYE, EE-EYE, OH)
Piccola segnalazione internettara su Frank Frazetta, mastro illustratore di epici guerrieri e frittate fantasy, grande musa ispiratrici per decoratori di cofani e fiancate di vans ... eccolo solo per i vostri occhi in una vecchia foto che lo ritrae disteso, macho per metà e in posa voluttuosa, sulla sua barocca motocicletta ... click and enjoy!

ciao gente ... ci sentiamo presto!

Enrico-h


3:12 PM

Monday, January 28, 2002  
Benvenuti. In questo spazio lo staff di vivacomix vi terrà sempre aggiornati sulle attività dell'associazione e sulle novità fresche fresche. Quindi tornateci spesso. Buon divertimento.
1:18 PM